12062725 10206503511940784 1821068631 o

 ANTEPRIMA PARTITA 

 CAMPIONATO PROVINCIALE DI TERZA CATEGORIA 2018-2019 

 8° GIORNATA 

 PIETRAIA - MONTICCHIELLO  

Dopo molte partite e pochi punti è arrivato il momento di invertire la tendenza, le premesse ci sono tutte, la crescita è costante e non è possibile continuare a non raccogliere niente. 

La squadra merita di più dell 'attuale classifica, ma bisogna continuare a dimostrare di poter battagliare con tutte le altre squadre di questo infinito girone di terza categoria, tornare indietro non è più concesso .

In bocca a lupo Leoni ... e che sia la volta buona!!!!

  PROBABILE FORMAZIONE 

PROBABILE FORMAZIONE
MONTICCHIELLO CALCIO 1966

 ALLENATORE: Paolo Bigozzi

MODULO DI GIOCO: 4 - 4 - 2 

ALLEGRI Davide
Cianetti Federico
MONTORI Michele
MENCONI Giacomo
DEL CIONDOLO Andrea
SEVERINI Nicola
MOSCA Simone
MANGIAVACCHI Nicola
GJELI Ilir
VATA Gerald
TAHIRI Indrit

 

  A cura di Cesaroni Marco

 *Testo aggiornato al 09 Novembre 2018

FSSFDSFFDSDSF

Si disputerà sabato 15 settembre alle 15.30 al Don Vasco Neri il ritorno del primo turno di Coppa tra Monticchiello e Sant’Albino. Dopo la sconfitta rimediata nella gara di andata c’è molta voglia nella formazione bianconera di provare a ribaltare un risultato negativo e di disputare comunque una buona prestazione davanti al proprio pubblico, che darebbe slancio in vista dell’imminente inizio del Campionato.

I Termali di Mister Bombagli arrivano alla sfida con un importante vantaggio sul piano del risultato, ma sono consapevoli che per proseguire l’avventura in Coppa non dovranno sottovalutare gli avversari che già nella gara di andata hanno dimostrato di poter essere pericolosi. Importanti per dare solidità e quadratura alla squadra i rientri di Canapini e Silvestri nelle retrovie e di Mazzi ed Accetturo in mediana. Di sicuro il Sant’Albino cercherà di segnare almeno una rete puntando sulle capacità realizzative del trio offensivo Casini-Salvadori-Massoli.

Il Monticchiello, che per l’occasione sarà guidato in panchina da Mister Boscagli, proverà a segnare almeno un gol nel primo tempo, così da riaprire i giochi per il passaggio del turno e poter giocare un secondo tempo all’arrembaggio. Occhi puntati sulla coppia gol Vata-Bai, che con la loro fisicità potrebbe mettere in seria difficoltà la retroguardia ospite, e sulle geometrie di Faleri ed Hoxha che cercheranno di prendere in mano le redini del centrocampo.

Di sicuro per i Leoni della Valdorcia, per il paese e per il Don Vasco Neri sarà una giornata da ricordare: quella del debutto nel calcio dilettantistico davanti al pubblico di casa. Dopo un estate di lavori intensi ed importanti vedremo se l’impianto di gioco sarà pronto ad accogliere al meglio i giocatori ed i tifosi delle due squadre ed a farli godere di un pomeriggio di calcio dilettantistico con vista sulla bellissima Val d’Orcia.