12062725 10206503511940784 1821068631 o

SAPORE D'IRLANDA 

Premio 4 b "Irlande XI v Monticchiello XI"
27th July 2007
Jean and Garretts Wedding

Venerdì 27 luglio la locale squadra amatoriale dei “Leoni della Val d’Orcia” e “l’Irish Team”, compagine di giovani irlandesi, si sono affrontate presso l’impianto sportivo don Vasco Neri in una gara amichevole con inizio ore 19 e mini tempi da trenta minuti. La comitiva irlandese è scesa in Val d’Orcia, della quale già in passato ha ammirato le bellezze, per celebrare il matrimonio di Jean e Garretts sabato 28 luglio. La festa di calcio a Monticchiello, voluta come una sorta di ulteriore regalo per gli sposi, è stata partecipata da subito e con entusiasmo dai ragazzi del presidente Giuseppe Corda. L’evento sportivo, dai forti contenuti sociali e umani, ha registrato la folta presenza dei folcloristici tifosi della squadra ospite, oltre una trentina di persone, armati di bandierine in un clima di grande allegria. Al termine della gara, la sposa, per conto degli amici d’oltre manica, ha premiato ciascun atleta del Monticchiello con una simpatica medaglia, la Coppa all’allenatore Gian Luca Boscagli e la bandiera dell’Eire è stata consegnata al capitano Samuele Andreini. Naturalmente i ventidue in campo si sono anche scambiati le maglie: i valdorciani hanno ricevuto le apprezzatissime verdi casacche d’Irlanda ed hanno donato le loro, per l’occasione di colore giallo perché sponsorizzate da “Iniziative Toscane”, la ditta impegnata nella lottizzazione Aia del Popolo. L’evento, che si è concluso con il rinfresco sul campo di calcio a base di pizza e birra ben ghiacciata, ha coinvolto tutti i presenti. E’ stato organizzato dall’agriturismo Le Sorelle di Manuela Grappi, situato proprio al centro della val d’Orcia presso la Grancia di Spedaletto, nel comune di Pienza, dove ha soggiornato la comitiva  irlandese. La partita è stata anche ripresa e fotografata dal fotografo ufficiale del matrimonio, come ulteriore testimonianza dell’enorme passione calcistica. La direzione del match è stata affidata a Miviano Giani, assessore del comune pientino e paesano molto attento alle iniziative d’integrazione sociale. Il risultato strettamente sportivo è stato nettamente a favore dei locali, anche se nel finale, con l’ingresso di due bambini, gli irlandesi hanno marcato ripetutamente: la gioia personale dei piccoli goleador ha ulteriormente arricchito la festa. Soddisfazione nell’ambiente bianconero per la buona riuscita di una manifestazione che ha permesso di conoscere nuovi e sportivi amici, dimostrando ancora una volta come l’aggregazione sia uno degli obiettivi primari della società sportiva monticchiellese, sulla breccia dal 1966.
Gian Paolo Boscagli